Home / Mistero / UFO / Individuata una torre sulla Luna

Individuata una torre sulla Luna

UNA ENORME TORRE INDIVIDUATA SULLA SUPERFICIE LUNARE?

I cacciatori di anomalie spaziali colpiscono ancora.

Questa volta l’interesse degli UFO-hunters è stato catturato da una immagine di Google Moon che mostrerebbe una misteriosa torre alta più di cinque chilometri.

guglia luna1

E il dibattito è sempre lo stesso: una straordinaria scoperta o una semplice illusione ottica?

Ai cacciatori di alieni non è sfuggita una misteriosa immagine nella quale si mostrerebbe una gigantesca “torre” o “antenna” lunga più di cinque chilometri.

L’immagine è stata trovata su Google Moon e prontamente montata in un video postato da Mexicogeek il 23 Gennaio 2016.

La scoperta è stata ripresa da Scott C. Waring sul suo blog, come conferma di ciò che la comunità ufologica già sapeva dalle immagini scattate

dalle sonde inviate in orbita attorno alla Luna sin dagli anni ’60.

L’immagine in basso mostra i terreni accidentati e le fratture ad arco lungo il bordo parzialmente franato del cratere Darwin C, del diametro di 16 km,

che fa parte di un gruppo di sei crateri satelliti posti intorno al principale cratere Darwin, del diametro di 120 km.

Il cratere Darwin in un’immagine tratta dal “The Full Moon Atlas” (Sector F-1 – Western Mare Humorum – Southwestern Limb).

L’area si trova nella parte sudoccidentale dell’emisfero visibile (fig. 3), alle coordinate lunari 20.5°S, 288.9°E (pari cioè a 71.1°W).

In foto la posizione del cratere Darwin come si vede ad occhio nudo dalla Terra.

Nell’immagine, il Nord è giustamente in alto, mentre la luce del Sole giunge da Ovest, cioè da sinistra. Sulla destra, l’interno del cratere, in ombra.

Il particolare interessante si trova nella parte in basso a sinistra dell’immagine.

Si nota appena, ma ad un occhio particolarmente attento non può sfuggire la presenza di un puntino piuttosto luminoso,

dal quale si protende verso destra una lunga e sottile ombra.

Una delle fotografie più intriganti fu scattata nel 1964 dalla sonda sovietica Zond-3,

nella quale si vede una enigmatica struttura innalzarsi sull’orizzonte lunare. «Si tratta di una struttura altamente anomala,

una forma verticale che sfida tutti i modelli geologici conosciuti», scrive enterprisemission.com, un altro sito web dedicato alle anomalie spaziali.

«È semplicemente sconcertante, a meno che non si tratti di un antico artefatto lasciato da una civiltà che in passato ha colonizzato la Luna».

guglia luna2

Gli scettici sono convinti che si tratti di una semplice illusione ottica causata dal modo in cui Google “cuce” insieme le immagini.

L’illusione della tridimensionalità si trova proprio nel punto in cui si affiancano due immagini, dando l’impressione della profondità.

Dunque, un semplice caso di illusione ottica, oppure una torre di controllo destinata a monitorare la Terra?

Restiamo in attesa di ulteriori analisi a riguardo, ma fino al momento la scoperta è sicuramente avvincente….

Eccovi un video:

Fonte.

About Dario Valeri

Check Also

Tre navi spaziali sulla superficie della Luna

Tre enormi Navi Spaziali transitano sulla superficie della Luna   E’ notizia di questi giorni …